Andria: la fiera della Festa Patronale non ci sarà anche quest’anno. Fumata nera dalla riunione con il Comune. L’ira degli ambulanti: “illegittimo, manifesteremo”

Una riunione, quella convocata dal Dirigente Suap arch. Casieri Pasquale Antonio, alla quale ha anche partecipato l’assessore ai mercati e gli invitati su convocazione del tecnico. Un incontro che ha dato l’esito esattamente opposto alle aspettative:

“Il comune,” commentano dall’associazione CasAmbulanti –prima ancora di discuterne in riunione, aveva già deciso di sopprimere le speranze della città quindi la riunione si è rivelato, di fatto, un incontro con comunicazione unilaterale usando la platea allargata per simulare un atteggiamento democratico che si è rivelato un boomerang. Si dissociano dalla decisione dell’Amministrazione comunale tutti i Rappresentanti delle Associazioni di Categoria presenti all’incontro ed anche quelle del Settore Spettacoli Viaggianti. Un chiaro segnale di sfiducia nei confronti dell’assessorato allo Sviluppo Economico con una serie di aggravanti. Ad esempio il punto di partenza dell’assessore, completamente difforme da quanto prevede la legge e quanto disposto dalle vigenti disposizioni nazionali e regionali. Gli Ambulanti spostati nel luogo più remoto della città in violazione di quanto previsto anche dal Piano del Commercio del Comune di Andria. Una visione completamente distorta da parte dell’Amministrazione comunale andriese che strumentalizza la pandemia per esternare affermazioni completamente opposte rispetto alla realtà”. Durissime le dichiarazioni del Rappresentante Savino Montaruli, al termine dell’incontro:

“Mentre alle ore 16 a Minervino Murge abbiamo collegialmente assunto decisioni che salvaguardano la storia locale, la cultura e la tradizione delle Festa Patronale, garantendo a tutti il libero esercizio dei propri diritti, con le postazioni di vendita allocate sul corso principale e negli spazi consueti, come peraltro accaduto nelle altre città, ad Andria si rema contro ed ecco che il timore o forse, peggio, il pregiudizio nei confronti delle categorie Economiche ha contaminato le menti di chi ha partorito soluzioni che, di fatto, annullano completamente la storia cittadina e la sua economia. Neppure di fronte alle nostre relazioni con le quali abbiamo dimostrato, legge alla mano, di quanto fosse strumentale ed illegittima la decisione del comune, il monologo dell’Assessore sfiduciato non è cambiato ostinandosi nell’esternare una posizione persino banalizzata dai fatti. Nella realtà un mero portavoce di non meglio precisate strategie della distruzione di un intero Comparto commerciale ma anche della storia tradizionale della nostra Comunità. Questo è inaccettabile e becero”ha concluso Montaruli. Intanto la richiesta dei Rappresentanti, al termine della riunione, è stata quella di interloquire direttamente con la Sindaca, anche per le competenze giuridiche trascurate dagli organizzatori della “riunione farsa di oggi” nella Sala Giunta. VENERDI’ 10 settembre 2021, alle 10,30, presso Palazzo di Città, gli Ambulanti fieristi – annunciano – avvieranno una manifestazione per parlare con la Sindaca Bruno. “Non pensavamo di arrivare a tanto. Siamo delusi specie da chi durante la campagna elettorale ha carpito il nostro voto ingannandoci, presentandosi in una veste completamente diversa da quella che stiamo conoscendo. Non avremmo mai potuto credere di aver dato fiducia ai nostri carnefici” – hanno concluso Capogna Giacinto di Acab e Tortora Sebastiano di FIVAP.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.