Andria: l’arma contro l’ignoranza è il libro. Il Comune annuncia iniziative a sostegno della lettura

“Anche se a qualcuno potrà sembrar strano, proprio in concomitanza con la chiusura delle scuole io vi parlo di libri! Donate un libro ai vostri figli, farete loro un regalo prezioso anche se per alcuni non gradito. In un’Italia che legge sempre meno, recuperiamo la bellezza della carta stampata ed escogitiamo insieme forme di avvicinamento alla lettura per le nuove generazioni” – osservava sui social il Sindaco di Andria. Attraerso un post con allegato un video pubblicato su Facebook nella serata dello scorso venerdì, l’avv. Giovanna Bruno ha poi aggiunto:

“Andria è “città che legge”, grazie alla sottoscrizione del ‘patto per la lettura’ da parte della gestione commissariale e del Circolo dei Lettori. L’attuale amministrazione si sta facendo promotrice di iniziative che vanno nella direzione della diffusione della cultura del libro, nonché sostenitrice di quelle attività affini a tale scopo, promosse da associazioni e organizzazioni varie. Un buon libro resta sempre un tassello di civiltà!” – ha concluso la prima cittadina andriese. Il link al post diffuso su Facebook dal Sindaco di Andria:

https://www.facebook.com/brunosindaco.it/videos/332668081727997/

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.