Andria, l’ass. Bruno assicura: “stabile il servizio di ufficio anagrafe “a domicilio” per i cittadini in difficoltà”

Consegna a domicilio delle carte d’identità per le fasce in difficoltà (anziani e disabili) ed effettuare notifiche di atti in modo veloce e sicuro anche in zone lontane dal centro abitato.

E’ questo il servizio che a breve verrà assicurato stabilmente. Ad annunciarlo è Giovanna Bruno, assessore agli Affari Generali, che ha salvato dalla rottamazione un’auto della Polizia Municipale da tempo dismessa per inutilizzo.

“Collaborare e lavorare per creare sinergie. È questa la strategia vincente che ha permesso di far ripartire il servizio. Per la collaborazione ringrazio l’assessore Pierpaolo Matera, con delega alla Polizia Locale e Mobilità, il Comandante dei Vigili urbani e la Dirigente Laura Liddo. In un momento storico di difficoltà in cui la polemica dilaga, il mio assessorato e l’amministrazione cercano di rispondere al meglio delle possibilità con i fatti. Poiché nulla si crea e nulla si distrugge ma, come diceva Lavoisier, tutto si trasforma, andremo avanti caparbiamente per trasformare le nostre energie in servizi utili alla cittadinanza”.