Andria: “le aggressioni vanno sempre denunciate regolarmente” – Montaruli chiede chiarimenti alle Istituzioni

In seguito all’aggressione di alcuni giovani nei confronti di agenti della Polizia locale avvenuta l’altra sera, l’associazione di volontariato  “Io Ci Sono” – nella persona del Presidente Savino Montaruli – attraverso un comunicato, ha sottolineato l’importanza che gli eventi di qualsiasi tipo di aggressione, devono essere sempre seguiti da regolari denunce, affinché questi fenomeni non restino esclusivamente segnalati attraverso organi d’informazioni:

“Il fatto sarebbe accaduto sabato pomeriggio nella città di Andria e da come la notizia veniva divulgata attraverso qualche organo di informazione locale sembrava essere di una gravità inaudita. In quel comunicato, infatti, si parlava in modo esplicito di “agenti della Polizia Locale aggrediti da due giovani andriesi, e poi: Un brutto episodio di violenza è accaduto ieri sera in via Vittoria nel centro di Andria. Due agenti della Polizia Locale che stavano effettuando controlli anti-Covid sono stati selvaggiamente aggrediti da due giovani” ed ancora: “La successiva richiesta di un documento di riconoscimento da parte delle forze dell’ordine ha scatenato la violenta reazione dei due giovani che hanno prima insultato e poi aggredito fisicamente i due agenti”. A fronte di queste gravissime affermazioni l’immediata reazione del primo cittadino che condannava quanto accaduto” – l’analisi di Montaruli prosegue così:

In un altro comunicato di pari data, invece, si leggeva della reazione di due giovanissimi terminata in un “alterco” che ha visto vittime due graduati del Corpo della Polizia Locale di Andria, presi a male parole anche per aver invitato i due ad indossare le previste mascherine. Tale episodio quindi definito nello stesso articolo giornalistico un: “assurdo episodio di maleducazione civica.…La discussione, che per fortuna non è degenerata in uno scontro fisico si è poi conclusa in via Vittoria”. Dall’Associazione “Io Ci Sono!” giunge puntuale la condanna di un episodio che, al di la di come siano realmente andate le cose, rappresenta un gravissimo atto di intolleranza nei confronti degli Agenti della Polizia Locale intenti a svolgere il loro dovere tra mille difficoltà. Il Presidente Savino Montaruli ha quindi dichiarato:

“se è vero come è vero che la differenza tra l’essere “selvaggiamente aggrediti”, “violenta reazione dei due giovani che hanno prima insultato e oi aggredito fisicamente i due agenti” ed un semplice seppure grave “alterco” è sostanziale e per nulla trascurabile, resta la gravità del gesto che, peraltro, alcuni organi di informazioni neppure hanno riportato come notizia. Siamo vicini ai due Agenti manifestando profonda preoccupazione per la situazione relativa all’ordine pubblico in città. Di questo il Prefetto ne tenga conto e si confronti con le Associazioni e non solo con gli addetti ai lavori visto che la situazione va sempre più peggiorando, e non solo ad Andria”. Ricordiamo che qualche settimana fa anche l’assessore Troia aveva parlato sulla stampa di “atteggiamenti minacciosi” che peraltro non risultano mai essere stati denunciati alle competenti Autorità di Polizia. Anche in quella circostanza arrivò tempestiva la condanna da parte di CasAmbulanti ma gli organi di informazione neppure riportarono la notizia. Cosa sta succedendo davvero in città? Sulla sicurezza dei cittadini non si scherzi e non si faccia propaganda” – concludono da “Io Ci Sono!”.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.