Andria: le Assemblee Popolari che riuscirono a salvare le imprese locali dai debiti eccessivi, dalla sovranità popolare alla candidatura con Nino Marmo – video

Non solo una lista civica ma anche una forza politica capace di affrontare argomenti spesso trascurati dai partiti. Tematiche coltivate per anni con costanti incontri formativi su questioni importanti come la sovranità democratica, monetaria ed alimentare , la libertà individuale e i diritti sanciti dalla Costituzione sino ad azioni a tutela delle imprese in difficoltà, talvolta salvate dal debito eccessivo grazie alla squadra di avvocati e commercialisti messa a punto dall’organizzazione locale andriese. Queste in parole povere le Assemblee Popolari che, attraverso una ricca lista civica, si affiancheranno a sostegno della candidatura di Nino Marmo, indipendente dai partiti nazionali. Il fondatore e candidato Vincenzo Caterino (noto impreditore locale) ha sottolineato l’importanza della presenza delle Assemblee Popolari delle categorie sociali e produttive di Andria poichè le stesse hanno contribuito alla stesura del programma elettorale di Marmo, introducendo svariate forme di iniziative finalizzate al sostegno ed alla tutela delle imprese locali e del lavoro, anche con l’introduzione di una Zona Franca Urbana. Riportiamo qui sotto il link ad un’intervista:

Il video della diretta Facebook: https://www.facebook.com/MarmoNino/videos/1651180651720302/. Info su: https://marmosindaco.it/ –  http://andriaassembleepopolari.altervista.org.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).