Andria: Lectio Magistralis del Prof. Giuseppe Brescia giovedì 14 novembre presso la Sala Consiliare del Comune

Il giorno 14 novembre 2019, alle ore 18.00, nella Sala Consiliare del Comune di Andria, è prevista una Lectio Magistralis, tenuta dal Prof. Giuseppe Brescia, sul tema “Radici dell’Occidente” – “Giovanni Bovio: La vita e il pensiero. Epistolario completo” ( Milano, Libertates 2019; Società di Storia Patria per la Puglia, 2019 ). Motivi della lezione sono: la dimensione della Utopia come “critica” e come “progetto”, incentrata nella interpretazione della “Utopia concreta” di Giovanni Bovio e delle “Città Invisibili” 1972 di Italo Calvino e inquadrati nella più larga prospettiva della distinzione tra la “Utopia degli antichi” ( Platone, Tommaso Moro, Campanella e la ‘città ideale’ del Rinascimento di Filarete, Alberti e altri ) e la “Distopia dei moderni” ( Orwell, Huxley, Zamiatin, Morselli e altri ).

Spartiacque tra le due visioni può assumersi il giacobinismo, poi costruttivismo, con la pretesa non di costruire soltanto ma di imporre la ‘società perfetta’. In codesto quadro, si libera il rapporto io-mondo, volizione-accadimento, singolarità e totalità degli eventi, che risale fino a Pascal ed al celebre fr.531 dei suoi “Pensieri”, e viene tematizzato nella Filosofia della pratica di Benedetto Croce, al centro del volume “Radici dell’Occidente”, insieme con il rapporto tra liberismo economico e liberalismo etico-politico, distinzione dei poteri, Manzoni storico e Voltaire ideologo, radici cristiane del liberalismo e rapporto tra scienza e fede. Dante rimane risorsa “celestiale” per gli esuli, ancora. Il pensiero di Giovanni Bovio ( Trani 1837-Napoli 1903) è illustrato per tutto il campo dell’Epistolario e i rapporti con i maggiori esponenti politici e letterari del tempo ( Carducci Rapisardi Pais; Filippo Turati; Benedetto Croce e Arcangelo Ghisleri, tra gli altri ); l’onestà amministrativa ( lettera al banchiere francese Robert ); problemi del periodo postunitario e decentramento amministrativo. La Lezione vale come Assemblea dei soci della Società di Storia Patria per la Puglia – Libera Università ‘G.B.Vico’ di Andria. Ai partecipanti si rilascia attestato.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).