Andria, linea dura contro bici elettriche irregolari: 8 mezzi sequestrati, decine di sanzioni in città. I controlli con Carabinieri e Motorizzazione civile di Bari

Oltre 50 bici elettriche sono state sottoposte a controlli nel corso della giornata di venerdì 14 maggio ad Andria. Un’attività organizzata in sinergia fra Comando Gruppo Carabinieri di Trani, Polizia Locale e l’assistenza tecnica di personale della Motorizzazione civile di Bari” – rende noto l’assessore alla Pubblica Sicurezza della città di Andria. Attraverso un post diffuso sui social, Pasquale Colasuonno ha aggiornato la cittadinanza riguardo le operazioni di controllo sui veicoli elettrici a due ruote:

 

“Grazie a un camper attrezzato si è riusciti non solo a controllare la titolarità dei conducenti o il rispetto delle norme stradali, ma anche dati tecnici riguardati le bici per rilevare eventuali maggiorazioni. 8 mezzi sequestrati e decine multati. Ringrazio tutte le forze in campo per aver dato un bel segnale nella lotta a un problema – appunto, quello dell’anarchia delle bici elettriche – che è palese in tutta la sua gravità. Eppure non posso non cogliere l’occasione per segnalare ancora una volta che a livello locale possiamo solo mettere delle toppe. Il problema deve essere affrontato a Roma, regolamentando questi mezzi. Per fare un esempio concreto: quando le bici elettriche sfuggono ai posti di blocco non hanno neanche una targa con cui poterli identificare. Noi ci mettiamo tutto l’impegno, ma è una questione che supera le nostre forze. Qualcuno a Roma raccolga questa sfida!” – ha concluso l’assessore alla Pubblica Sicurezza di Andria.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.