Andria: location matrimoni civili, l’Assessore Bruno:”Commissione all’opera” convocata per i primi di ottobre

Sono tredici le manifestazioni di interesse giunte all’assessorato degli Affari Generali in seguito all’approvazione del regolamento per l’istituzione nel Comune di Andria di uno o più uffici separati di stato civile per la celebrazione di matrimoni o unioni civili.

“La Commissione incaricata di esaminare le manifestazioni di interesse per il conferimento dell’idoneità è a lavoro – rassicura l’assessore al settore, Giovanna Bruno -. È necessario pazientare affinchè il lavoro possa essere svolto al meglio, assicurandosi anche tramite sopralluoghi che le proposte posseggano i requisiti necessari, quali un ambiente prestigioso, un valore storico/ ambientale/ culturale/ turistico, una buona capienza, al fine di offrire ai nostri cittadini delle location consone all’importanza dell’avvenimento».

La Commissione è stata convocata per i primi giorni di ottobre.
Alle polemiche questa amministrazione continua a rispondere con i fatti”, conclude Giovanna Bruno.