Andria: “fontane danzanti” al posto dei fuochi per tutelare animali, persone e ambiente. Doveroso ringraziamento al Sindaco per aver accolto la proposta

Con sorpresa, leggiamo della decisione dell’amministrazione comunale di Andria di sostituire l’esplosione dei fuochi pirotecnici con affascinanti ed ecosostenibili fontane danzanti. Per “sorpresa” – sia chiaro a scanso di equivoci – non si intende una mancanza di sensibilità dei nostri amministratori (che, evidentemente c’è), ma, piuttosto, alla presa d’atto di una scelta politica che non ha precedenti nella storia della nostra città:

Mai si era deciso di evitare totalmente l’esplosione dei cosiddetti “fuochi d’artificio” per sostituirli con qualcosa di più responsabile e decisamente meno impattante (e per nulla pericoloso, sia per i nostri amici animali che per le stesse persone). Per questo, gli autori di VideoAndria.com ne prendono atto, ringraziando il Sindaco Giovanna Bruno e tutti coloro che, lavorando nell’amministrazione cittadina, hanno sostenuto questa decisione. Una decisione giunta a distanza di poco tempo da un post pubblicato proprio sul nostro blog, che si appellava al Comune affinché l’amministrazione potesse considerare di adottare una scelta simile a quanto fatto nel comune di Torre a Mare, dove i fuochi d’artificio sono stati di fatto totalmente esclusi dalla Festa Patronale a favore di spettacoli di luci. Una battaglia di civiltà che aiuta a lanciare messaggi a tutela dell’ambiente in cui viviamo:

Sempre su VideoAndria.com, oltre a segnalare numerosi casi di esplosioni illegali ed incontrollate di fuochi d’artificio, abbiamo dato spazio sia all’associazione ambientalista 3Place che all’ecologista andriese Nicola Montepulciano, i quali hanno più volte sottolineato la presenza di inquinanti cancerogeni – o potenzialmente tali – rilasciati nel corso delle esplosioni di questi fuochi. A questo si aggiunge il fastidio che l’esplosione in tarda serata può procurare a bambini, anziani ed animali domestici e selvatici. Tutte dettagli che l’amministrazione cittadina ha evidentemente considerato nel momento in cui è stato scritto il programma della nuova Festa Patronale. Certo, c’è ancora molto da fare:

Evitare l’uso dei fuochi d’artificio, infatti, non garantisce, ovviamente, il pieno contrasto dei fenomeni illegali (che purtroppo, si verificano ancora oggi). Tuttavia, una scelta di questo tipo può aiutare la cittadinanza a comprendere il significato di un messaggio profondo, la strada giusta da intraprendere: difendere il proprio territorio e le creature più deboli, siano esse persone che animali. Proprio su questi ultimi, si auspica che le famiglie possano evitare l’acquisto irresponsabile di animaletti esotici – in troppi casi venduti anche nelle bancarelle – che spesso, muoiono il giorno dopo l’acquisto per lo stress e che, in alcune circostanze, finiscono per essere abbandonati, conserie conseguenze dal punto di vista dell’impatto sulla biodiversità territoriale. Si tratta di un secondo aspetto affrontato nel nostro post, certamente più problematico di una più semplice sostituzione di fuochi (perché significherebbe escludere alcuni imprenditori dalle gare) ma che, nell’insieme, permette alla città di conoscere una strategia politica alternativa e decisamente più sensibile. A questo, si aggiungano le criticità riguardanti al difficile gestione del randagismo (che si auspica, possano essere superare anche con l’introduzione di nuovi strumenti). Tuttavia, in una città dove in molti sono ancora “abituati” a far esplodere fuochi e incendiare rifiuti, una decisione di questo tipo non può che aiutarci a sperare in un futuro migliore per tutti. Insomma, c’è ancora tanto da fare ma ci sono buoni segnali per un miglioramento. Grazie ancora al Sindaco e a tutti gli organizzatori. Buona Festa di San Riccardo anche a voi!

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.