Andria: mancava soltanto il falò nella villa comunale

Andria – mentre si prende piacevolmente atto dell’intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine anche in villa comunale, c’è ancora chi prosegue le tue attività pericolose ed illegali:

nelle ultime ore, infatti, ignoti avrebbero persino acceso un falò all’interno del polmone verde cittadino. Lo confermerebbe la presenza di cenere ben evidente all’interno dell’area verde. Forse gli autori di questa ennesima (ragazzata?) non sanno che, essendo in un’area non attrezzata a questa attività e piena di vegetali, hanno messo in pericolo la loro vita e quella degli altri. Auspichiamo che le telecamere di videosorveglianza, unitamente ai controlli delle forze dell’ordine possano fare il resto. Una foto:

Oltre ai resti di questo insolito rogo, vogliamo inoltre segnalare la triste presenza di rifiuti abbandonati all’interno della villa comunale, auspicando in un intervento della ditta appaltatrice (oltre che ad un appello rivolto ai cittadini per mantenere la villa pulita). 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).