Andria: martedì commercianti in piazza per manifestare disagi della categoria “chiediamo solo di poter lavorare, noi colpiti mentre multinazionali incassano online”

Confesercenti Andria organizza per martedì 1 dicembre alle ore 11 in piazza Catuma un flash mob per sensibilizzare la città sulle difficoltà che tutte le attività commerciali stanno vivendo in questo momento. I colossi stranieri spopolano on-line, i piccoli negozi soffrono e si indebitano, per questo chiediamo a tutti di sostenere il commercio locale. L’emergenza economica che vive la nostra città non deve essere sottovalutata” – lo annuncia Presidente di Confesercenti Andria, Tommy Leonetti che ha poi aggiunto:

“Su invito del sindaco, poi OBBLIGO, abbiamo anticipato gli orari di chiusura e visto le nostre vie inibite con transenne che non sarebbero dovute esserci, tutto ciò ha comportato una ulteriore riduzione dei già esigui guadagni di questo periodo. Chiediamo solo di poter lavorare. L’incertezza, la paura, i dubbi stanno esasperando gli animi di tutti gli esercenti. Sarebbe ora di unirsi per ottenere risultati. Rivolgiamo anche al Governo centrale un appello, alla vigilia del nuovo DPCM, perché non rimaniamo fuori anche questa volta: chiediamo al governo contributi a fondo perduto, condono tombale sui versamenti tributari e contributivi, sospensione di mutui e leasing bancari, prosecuzione della cassa integrazione fino a tutto il 2021″ – ha concluso Leonetti.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).