Andria: “mio marito investito da due migranti ubriachi. Aiutateci a ritrovare il portafogli”

“Questa sera mio marito è stato investito da due uomini di colore ubriachi su una bici tra via Palmiro Togliatti e via Fleming zona cimitero. Fortunatamente non si è fatto nulla solo tanto spavento” – inizia così il racconto di una cittadina andriese in merito all’ultimo singolare fatto di cronaca registrato in città.

“Ora” – prosegue la cittadina – “mi appello al buon senso civico di noi andriesi. Mio marito nel piccolo incidente ha perso il portafoglio. All’interno c’erano 30€ ma non sono i soldi che mi preoccupano ma i documenti che sono la patente di guida, il codice fiscale e la carta d’identità” – l’appello è dunque quello di ritrovare il portafogli della vittima dell’incidente anche attraverso la collaborazione dei cittadini andriesi. “Credo negli andriesi perché anche noi tempo fa trovammo un borsello da uomo con all’interno chiavi e documenti compresi 300€ – ci fa sapere la moglie dell’uomo investito. La donna ci ha anche spiegato come nelle ultime ore lei e il marito si siano recati presso la locale caserma dei Carabinieri per raccontare quanto accaduto, in attesa di poter completare le pratiche della denuncia. 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). L’appello è dunque quello di ricevere eventuali informazioni utili al ritrovamento del portafogli.