Andria: misteriosa puzza in città, cittadini segnalano cattivi odori che ricordano “rifiuti bruciati” – video

Una forte puzza di bruciato. E’ quanto segnalato da decine di cittadini andriesi residenti in alcuni dei quartieri della città federiciana. In alcuni casi, raccontano, l’odore maleodorante risulterebbe talmente insopportabile da spingere i residenti a chiudere le finestre. Cosa stia accadendo in questi ultimi giorni, forse nella periferia, non è ancora chiaro. Il pensiero istintivo ricade subito su eventuali incendi illeciti di rifiuti i cui fumi maleodoranti e potenzialmente tossici potrebbero facilmente propagarsi nell’aria sino a raggiungere il centro abitato. Ma si tratta soltanto di ipotesi. Fatto sta che negli ultimi giorni, anche sui social i cittadini hanno segnalato la problematica anche sui gruppi Facebook. Tra questi anche noti rappresentanti di realtà associative cittadine spesso attente alla questione ambiente e salute.

Tuttavia, nonostante le potenziali testimonianza, della fonte di questa puzza non c’è nulla di certo. Quello che sappiamo è che già nei mesi scorsi la nostra redazione aveva ricevuto immagini di incendi accesi in maniera del tutto illegale e irresponsabile da soggetti apparentemente non identificati i cui fumi venivano spesso avvistati da alcuni residenti anche a grande distanza. In molti casi, il prof. Francesco Martiradonna e la sua squadra di volontari AIB sono intervenuti per spegnere questi incendi, scoprendo la combustione di rifiuti come pneumatici e bustoni carichi di immondizia. Tuttavia non è ancora chiaro chi e perché ha interesse a fare queste cose, come non è ancora chiaro se la puzza sentita negli ultimi giorni possa essere riconducibile a fenomeni come quelli appena descritti. 

Alcuni giorni fa, un fenomeno simile era stato segnalato nella vicina Trani. In quell’occasione, come riportato anche sul nostro sito, a sprigionare fumi giunti ad Andria e Trani sarebbe stato un grosso incendio causato dalla combustione dei rami secchi o da potatura, probabilmente di origine artificiosa. Il timore di non pochi cittadini tranesi è che il fumo potesse provenire dalla zona di contrada Monachelle, nota per un incendio sotterraneo. Tuttavia, si tratta di informazioni che verrebbero smentite a seguito del post diffuso sui social dal Sindaco di Trani Amedeo Bottaro, che invece individuava nell’incendio avvenuto tra Andria – Bisceglie il fumo giunto a Trani.

Ma ad Andria qual’è la causa di questa puzza che i cittadini hanno sentito nelle ultime ore? Ciò che è certo, al momento, è che la puzza è stata ben sentita da buona parte della popolazione, che in alcuni casi ha provveduto a segnalare la questione alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Nel caso questa puzza dovesse proseguire per i prossimi giorni, l’amministrazione comunale di Andria potrebbe avvisare l’Arpa dell’accaduto che potrebbe così mettere in funzione gli strumenti a disposizione per far luce sulla questione. Linkiamo qui sotto un servizio giornalistico diffuso sul canale YouTube dell’emittente televisiva Telesveva: