Andria, Montaruli insiste: “no a sanzioni per emissioni sonore in orari serali, il regolamento va modificato”

Era stato oggetto nei giorni scorsi di un dibattito televisivo tra la sindaca di Andria, avv. Giovanna Bruno, ed il Sindacalista, Attivista Sociale, Savino Montaruli:

la modifica del Regolamento sulle emissioni sonore nei pubblici esercizi, bar, ristoranti, paninoteche, pizzerie ed esercizi similari. Un Regolamento sulla cui modifica sembravano esserci buoni segnali di condivisione. Tuttavia, Montaruli si dice deluso dall’esito dell’ultima seduta di Consiglio. “Eppure, trattasi di un Regolamento vessatorio e persino ridicolo che continua a proliferare sanzioni di 500 euro l’una agli esercenti per il sol fatto di diffondere musica nei locali in orari “normali” della giornata e di tenere l’altoparlante rivolto verso la porta di ingresso. Un’assurdità che in oltre due anni questa amministrazione comunale non ha avuto il coraggio di rimuovere ed il vaso non è più riuscito a trattenere le divisioni politiche e persino personali di una maggioranza di governo cittadino in crisi sin dal suo insediamento“ – Queste le parole durissime del leader sindacale Montaruli che sottolineano quanto la città di Andria stia “regredendo progressivamente e paurosamente e di quanto, invece, ne stiano approfittando le città vicine, in particolare quelle di Barletta, di Trani e di Bisceglie che stanno facendo proprie queste difficoltà dell’amministrazione comunale andriese per attrarre i nostri giovani in quelle realtà cittadine“. Dopo l’ennesimo verbale di 500 euro ad un esercizio del centro storico andriese vicino all’Associazione Unibat-Unionecommercio della quale Montaruli ne è il Presidente, ha dichiarato:

siamo davvero incazzati. Se questa amministrazione voglia regolare i suoi conti interni che non sono mai riusciti a quadrare allora lo faccia dimettendosi e rimettendo il mandato nelle mani degli elettori, sperando che questa volta siano un pò di più di quei pochi (nemmeno il 25% del totale) che hanno scelto di cambiare senza alcun cambiamento ma dando il potere di governare la città in mano a soggetti che in oltre due anni hanno ampiamente dimostrato di non essere in grado di farlo. Siamo ad un punto di non ritorno e l’elenco delle omissioni, delle storture, delle incapacità e delle manchevolezze amministrative di questo governo cittadino è lunghissimo. Andria non può più aspettare né può sottostare a ricatti e trattative politiche che stanno causando danni irreversibili all’intera Comunità” – ha concluso Montaruli. Link video:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.