Andria Multiservice, intervento di Cgil e Filcams Bat: “Chiarezza subito per il bene di azienda e dipendenti”

“Auspichiamo che si faccia presto chiarezza in merito ai fatti che stanno emergendo in questi giorni sulla questione della Andria Multiservice spa e che si palesino subito le eventuali responsabilità, se ce ne sono e se saranno acclarate, a tutti i livelli. Solo così si potrà fare il bene dell’azienda e dei suoi dipendenti, per la gran parte estranei ai fatti emersi dalle verifiche che l’attuale amministratore unico starebbe effettuando”. Così Il segretario generale della Cgil Bat, Biagio D’Alberto e la segretaria generale della Filcams Bat, Tina Prasti intervengono sulla questione che riguarda la municipalizzata.

Nel frattempo, non possiamo non apprezzare lo sforzo operato dal commissario straordinario, il dott. Gaetano Tufariello, che nominando un nuovo vertice della società in house ha voluto nella sua azione ‘cogliere tutte quelle occasioni di migliore e più efficiente allocazione della spesa gestionale e per migliorare la funzionalità dell’azienda partecipata dal Comune’, come egli stesso ha dichiarato in una nota stampa. Restiamo in attesa di eventuali risvolti e a disposizione dell’ente e dell’amministratore unico per metterci insieme al lavoro nell’interesse degli addetti che, con abnegazione, operano ogni giorno all’interno di questa realtà. Infatti, in questo ragionamento vanno inserite alcune problematiche tuttora irrisolte che necessitano di essere affrontate sia con il commissario Tufariello che con l’amministratore unico in merito a tempi e forme dell’attuale ammortizzatore sociale che riguarda una parte dei dipendenti. Ma c’è bisogno anche di risolvere il problema del rilancio strutturale dell’azienda valutando, per esempio, l’opportunità dell’internalizzazione di nuovi servizi, ci aspettiamo l’apertura di un tavolo di discussione per trattare tutti i nodi della questione”, concludono D’Alberto e Prasti.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).