Andria: nasce “Eurodesk” punto di orientamento per i giovani, lo annuncia il consigliere regionale Sabino Zinni

“E’ nato il nuovo punto Eurodesk ad Andria, il secondo in Puglia. È già attivo on line, e lo sarà fra qualche giorno anche fisicamente, il nuovo infopoint Eurodesk ad Andria”. Lo annuncia Sabino Zinni, consigliere regionale capogruppo “Emiliano Sindaco di Puglia”, che ne è stato il promotore. “Dopo quello di Bari, si tratta del secondo punto Eurodesk in Puglia” spiega il consigliere Zinni. Eurodesk è la rete europea di sportelli che si occupa di promuovere, informare e orientare i giovani all’interno della vastissima offerta delle politiche europee dedicate alla gioventù. Per capirci: un giovane che volesse fare un’esperienza di studio, di lavoro o di volontariato in un altro paese europeo, da qualche giorno può rivolgersi al neonato infopoint per essere guidato e indirizzato al meglio. La cosa tuttavia non riguarda solo singoli, ma anche scuole che volessero intercettare le possibilità di scambio offerte dal programma Erasmus+, o associazioni”.

“È un progetto che siamo riusciti a mettere a punto grazie alla determinazione dell’Associazione Peucetia e alla disponibilità del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, per questo ringrazio di cuore entrambi gli enti” continua Zinni. “Ci avevamo provato già due anni fa, per altre vie, ma il progetto si era arenato in pastoie burocratiche. Adesso invece è effettivo. Il fatto che questo sportello sorga ad Andria mi rende particolarmente felice perché può diventare punto di riferimento per i ragazzi, completamente lasciati a loro stessi dopo la chiusura dell’Informagiovani. Mentre il fatto che ci sia stato il coinvolgimento del Parco dell’Alta Murgia, mi rende felice perché faciliterà la diffusione di queste opportunità fra i comuni del nostro entroterra, solitamente, per ragioni geografiche, più difficili da raggiungere. Resta il fatto che tale sportello potrà servire le richieste di tutta la provincia”.

“Fisicamente il punto Eurodesk sarà attivo in via Settembrini 141″ va avanti Zinni “a breve annunceremo la sua presentazione al pubblico, evento in cui spiegheremo nei dettagli di cosa si tratta e tutti i vantaggi che offre. Per tutte le richieste o le informazioni invece è già attivo l’indirizzo mail andria@eurodesk.eu. È attiva anche la pagina facebook “Eurodesk-Andria” , che consiglio di seguire in quanto tramite essa informeremo delle iniziative, riportando i continui aggiornamenti. Credo fermamente nel valore dell’Europa unita” conclude il consigliere, “e penso che questa incida sulle nostre vite più concretamente di quanto si pensi, spero che questo progetto possa dimostrarlo. Sono anche fermamente convinto dell’intraprendenza dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, e spero che un punto Eurodesk possa essere uno strumento ulteriore messo a disposizione dal loro territorio, per il raggiungimento dei propri obiettivi”.