Andria: nascondeva droga nel portaoggetti del furgone. Arrestato 38enne andriese

Nei giorni scorsi ad Andria, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dei reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, i poliziotti della Squadra di P.G. del Commissariato hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un andriese di anni 38, con precedenti specifici.

Gli investigatori, in abiti civili,durante un servizio di perlustrazione sulla SP 231, hanno notato un furgone utilizzato per effettuare il trasporto e la vendita di indumenti usati che improvvisamente ha imboccato uno svincolo per raggiungere il centro cittadino. Gli agenti hanno quindi fermato il veicolo e durante il controllo hanno rinvenuto, ben occultata nell’intercapedine interna adibita a portaoggetti, una busta di plastica contenente piccoli involucri di cellophane trasparente riempiti di cocaina per un totale di circa 120 grammi, ancora tutta da tagliare.

La sostanza è stata sequestrata ed analizzata ed il soggetto tratto in arresto in flagranza di reato. L’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.