Andria: “non comprate online, aiutate negozi, botteghe ed esercizi commerciali locali. Salviamo l’economia cittadina” – è l’appello delle Assemblee Popolari

Un appello per incentivare l’acquisto dei prodotti presso negozi, botteghe ed esercizi commerciali locali al fine da salvare l’economia reale del territorio, evitando invece le multinazionali del web. E’ il nuovo appello delle Assemblee Popolari delle Categorie sociali e Produttive di Andria:

Attraverso un manifesto diffuso sul web dalle AP, il Presidente Vincenzo Caterino invita i cittadini ad evitare di effettuare acquisti online per contribuire al sostegno delle attività imprenditoriali del territorio, già colpite dalla crisi economica e dalle numerose restrizioni introdotte in questi mesi di emergenza sanitaria nazionale. “Incentiviamo gli imprenditori locali a crescere, per un rinnovato sviluppo” – ha ribadito. Da tempo, le Assemblee Popolari di Andria si stanno dedicando alla tutela delle svariate categorie del mondo cittadino, imprenditori compresi. Il link al manifesto diffuso sulla Pagina Facebook delle Assemblee Popolari di Andria:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).