Andria: nuova nube di diossina non lontano dalla scuola, i cittadini costretti a subire

Ancora fumo nero. Ancora un rogo misterioso. Lo segnalano ancora una volta i cittadini di Andria:

“Oggi mercoledì 30 ottobre ore 13:00 (più o meno) ennesimo incendio con fumo nero proveniente da quel gruppo di case, (sembra) alle spalle della scuola media P. Cafaro. L’ho fotografata dal 6º piano di casa mia” – osserva un residente.  La foto:

Ricordiamo che la combustione illegale di rifiuti produce diossina che sprigiona inevitabilmente particelle potenzialmente cancerogene per l’organismo umano. Questi ignoti criminali andrebbero individuati, identificati e segnalati alle forze dell’ordine che potrebbero – ad esempio – osservare celermente l’area mediante droni volanti muniti di telecamere.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).