Andria: organizzano una festa accompagnati persino da un genitore. Tutti denunciati

Un caso esemplare di irresponsabilità. E’ accaduto ieri pomeriggio quando verso le 17 è arrivata una segnalazione alla sala operativa della Polizia Locale su 4 ragazzi che si intrattenevano nel Parco Rosa di via Castel del Monte. Sul posto sono arrivati una pattuglia della PL ed un’altra dei Carabinieri. I 4 hanno tentato di scappare ma due sono stati fermati: uno dalla Polizia Locale e l’altro dai Carabinieri.

Interrogati sul motivo dell’assembramento uno dei due ha confessato: “aspettavamo il padre di un amico che doveva portarci in una villa per una festa”.

Per entrambi è scattata la denuncia ai sensi dell’articolo 650 del Codice Penale. Proseguono le indagini della Polizia Locale sui social e si scopre che, su Instagram, sono state pubblicate le foto di una festa a Castel del Monte. Individuato il festeggiato stamane è stato denunciato: ha precedenti per rapina ai danni di una portalettere a cui rubò tutta la corrispondenza in distribuzione ed è la stessa persona che i 4 ragazzi aspettavano al Parco Rosa che è anche il proprietario della villa dove era stata programmata la festa.

“La gravità del fatto è doppia- commenta il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello, “la irresponsabilità dei ragazzi che vanno a festeggiare come se nulla fosse e quella di un genitore che addirittura li accompagna alla festa, dunque ad una potenziale occasione di contagio. Plaudo quindi agli uomini della Polizia Locale per l’esito approfondito dei controlli che stanno effettuando”.

I controlli dunque vengono effettuati, oltre che in strada come sta accadendo oggi al bivio di Castel del Monte per evitare che si vada nelle ville di campagna, anche sui social media ” e se scoviamo altri casi denunceremo tutte le persone coinvolte”, dichiara il Comandante del Corpo di Polizia Locale, dott. Riccardo Zingaro. Analogamente, come stabilito nel corso del terzo incontro del Coc di Protezione Civile, il personale della Polizia Locale sta effettuando le verifiche telefoniche, a campione, sulla effettiva condizione di isolamento fiduciario di coloro che hanno trasmesso, all’atto del loro rientro dalle regioni del nord, l’autosegnalazione all’Asl di appartenenza.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.