Andria: giovani ed anziani piantano nuovi alberi nel rispetto dell’ambiente – video e foto

Patrocinata anche dal comune di Andria, oltre che dalla Provincia Bat e da Onda d’Urto, associazione ambientalista, si è svolta stamane, all’istituto Colasanto di Andria, la manifestazione dei pensionati della Cgil della Bat che hanno presentato la loro iniziativa “Piantiamo il futuro: dagli anziani 1000 alberi per l’ambiente:

 La manifestazione è stata aperta dall’intervento del Dirigente del Colasanto, Cosimo Strazzeri, dei responsabili sindacali Felice Pelagio, Segretario Generale Spi Cgil Bat, Giovanni Forte, segretario Generale Spi Cgil Puglia e Biagio D’Alberto, segretario Generale Cgil Bat, di Antonio Tragno, portavoce del Forum Ambiente Associazioni Onda d’Urto e del consigliere regionale, Sabino Zinni. Poi la parte pratica con la piantumazione di 1 albero di ulivo nel plesso del Colasanto e poi, a Masseria San Vittore, comunità di recupero e riabilitazione dei detenuti in affidamento a Don Riccardo Agresti, di altri 20 alberi:

Alla manifestazione ha fatto giungere la sua adesione e sostegno il Commissario Straordinario del Comune di Andria, che non ha potuto partecipare, per impegni sopraggiunti. All’evento hanno partecipato: il Dirigente Strazzeri del Colasanto, il cons. Regionale Sabino Zinni , il Segretario generale Spi Cgil Giovanni Forte. Video:

Lo Spi Cgil Puglia anche ad Andria ha ribadito la sua peculiarità: sostenere concretamente i progetti che i nostri giovani vorranno mettere in campo per avviare una rivoluzione nel modo di gestire le risorse del pianeta a salvaguardia delle prossime generazioni come ribadito dal segretario generale Gianni Forte agli studenti dell'Isssp "Giuseppe Colasanto" di Andria. ⬇️🎥🎤

Pubblicato da SPI Cgil Puglia su Venerdì 24 gennaio 2020

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).