Andria: picchia ripetutamente donna incinta, arrestato compagno violento

Ha picchiato selvaggiamente la moglie al quinto mese di gravidanza e per questo è stato arrestato:

parliamo di un andriese di 32 anni, arrestato dalla Polizia di Stato. A riportare la notizia online è stata anche la testata giornalistica telematica FanPage.it. Come riportano le fonti giornalistiche, fondamentale è risultato l’intervento tempestivo della suocera della vittima:

il marito violento avrebbe infatti instaurato tra le mura domestiche un vero e proprio clima di tensione costante, picchiando la moglie incinta in più occasioni. La suocera dell’aggressore ha così provveduto a contattare le forze dell’ordine, che, intervenute sul posto, hanno effettuato l’arresto dell’uomo. In casa la famiglia viveva con altri due bambini piccoli. Stando a quanto riferito sempre dalle fonti giornalistiche telematiche, l’aggressore sarebbe già stato denunciato in passato dalla sua ex moglie per circostanze simili. Vittima delle violenze anche la madre della compagna dell’aggressore. Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. Inoltre è possibile inviare immagini all’indirizzo email redazione@videoandria.com. Il link all’articolo diffuso da FanPage.it:

https://www.fanpage.it/attualita/percosse-continue-alla-moglie-al-quinto-mese-di-gravidanza-35enne-arrestato-ad-andria/

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.