Festa Patronale di Andria, ecco il VIDEO della Processione con la Statua della Madonna

Dopo 16 giorni circa di permanenza presso il Santuario, il simulacro della MADONNA DEI MIRACOLI ritorna in Cattedrale: dopo i Primi Vespri in onore della B.V. Maria (mentre nel santuario muoverà la processione), svoltosi alle ore 18.00 circa, la tradizionale processione è cominciata verso le ore 19.00 presso la chiesa delle Croci con l’Accoglienza del simulacro della Madonna dei Miracoli da parte del Vescovo, del clero e del popolo. La processione è poi proseguita per le seguenti vie di Andria: S. Andrea, Federico II di Svevia, piazza Manfredi, Corrado IV di Svevia, piazza La Corte, piazza Duomo, Chiesa Cattedrale dove il Vescovo Mansi impartirà la benedizione. Seguirà celebrazione eucaristica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Centinaia, forse migliaia i fedeli che hanno partecipato in massa al grande evento religioso, documentato anche con foto e video diffuse sui social network. Quest’anno l’evento dovrebbe inoltre arricchirsi di un’iniziativa straordinaria ed unica nel suo genere: stando a quanto riportato nel corso della celebrazione in Cattedrale, sembra infatti che quest’anno la statua della Madonna resterà in Cattedrale per tutto l’anno.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Perché Santi Patroni… perché anche la Madonna dei Miracoli?

Forse non tutti sanno che il Vescovo Longobardi in segno di gratitudine verso la Madonna, per aver protetto Andria nel terremoto del 16 dicembre 1857. (Il Vescovo attribuì questo alla protezione della Madonna dei Miracoli) organizzò una processione di penitenza al Santuario.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Inoltre, per dimostrare gratitudine alla Vergine, raccolse i voti e le firme di tutto il clero e di gran parte dei cittadini, nonché l’istanza dell’amministrazione comunale di quel tempo, fece domanda al Papa Pio IX, di voler dichiarare la Madonna dei Miracoli protettrice e padrona principale della città di Andria. Il 14 agosto del 1858 il Papa acconsenti e dichiarava La Madonna dei Miracoli padrona principale di Andria e protettrice della Diocesi.

(premesso che nel 1855 Andria si salvò anche dall’epidemia di colera. Un’epidemia così devastante che oltre a stroncare vite umane, distrusse gran parte dei vigneti, anche nei paesi limitrofi). Linkiamo qui sotto il video della Processione di ieri sera diffuso su Facebook da Michele Guida (Pro Loco di Andria): 

 

Dopo 16 giorni circa di permanenza presso il Santuario, il simulacro della MADONNA DEI MIRACOLI ritorna in Cattedrale

Posted by Michele Guida on Sunday, September 17, 2017