Andria può rinascere: “l’esempio di Antonio va replicato in tutta la città. E’ meraviglioso”

“È successo ad Andria. Un piccolo vicolo del centro storico usato spesso da incivili come orinatoio, trasformato in un piccolo giardino urbano. Ci è riuscito Antonio Vilella, un ragazzo residente in quel vicolo, contando solo sulle proprie forze e sul suo smisurato amore per la nostra città” – così il movimento Andria Bene in Comune. Attraverso un post diffuso su Facebook, si osserva che:

“L’Associazione 3Place che ha raccolto la storia, spiega come tutto sia cominciato durante il lockdown. Il giovane ha posizionato le prime piante “madri”, poi il tavolo di legno, poi la mega seduta di legno, i fiaschi in vetro di qualsiasi misura, le biciclette appese alla parete ed abbellite, le staccionate in legno, e gli amici gatti, curati sempre da Antonio. Il tutto utilizzando materiali di “riuso”. Ha posizionato anche delle luci che la sera illuminano tutta la via. Ora quella via è una meraviglia. Siamo grati ad Antonio per aver dimostrato che è possibile, che Andria non è solo incuria e inciviltà” – quindi, l’appello per una città più green:

Dobbiamo fare in modo che queste esperienze si moltiplichino. Appena possibile lavoreremo per l’approvazione del regolamento per l’AMMINISTRAZIONE CONDIVISA, con cui procedere ai PATTI DI COLLABORAZIONE, punto fondamentale del nostro programma, e passaggio fondamentale per incoraggiare e organizzare questo tipo di azioni. Se ci lasciamo ispirare tutti dallo spirito del gesto del nostro concittadino Antonio, Andria in breve non sarà più la stessa”. Link al post:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).