Andria: quasi 700 contagi in città, si valutano ulteriori restrizioni

Prosegue l’aumento dei contagi dal nuovo coronavirus Sars-CoV-2 e continuano i confronti tra amministrazione cittadina, Prefettura ed Azienda Sanitaria locale. Nelle ultime ore, il Sindaco Giovanna Bruno ha disposto ulteriori restrizioni che, in caso di peggioramento della situazione, potrebbero rivelarsi soltanto le prime di una nuova serie:

La città federiciana starebbe per raggiungere la soglia dei 700 contagi anche se un’ipotesi di “zona rossa” sarebbe stata al momento esclusa (aggiornamento qui) in un confronto telematico tra Sindaci della Provincia BAT ed il Prefetto Valiante. Il tutto sarebbe basato su conclusioni che terrebbero conto anche dell’analisi dei dati forniti dalla Asl. Per il momento, non c’è nulla di ufficiale in tal senso e la situazione potrebbe evolvere anche diversamente, ma ciò che è certo è che nel frattempo la Sindaca ha disposto la chiusura totale di villa comunale e di tutti i parchi della città. Sempre l’avv. Bruno si è più volte appellata alla cittadinanza affinché la stessa possa rispettare le regole anti-contagio. Una situazione molto delicata che potrebbe sfociare in drastiche decisioni nelle prossime ore. Aggiornamento – la Sindaca ha annunciato di aver formalizzato la richiesta per far intervenire l’Esercito Italiano. Link video:

 

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).