Andria, quel post di un’infermiera che fa riflettere

Lo abbiamo letto sui social e abbiamo deciso di condividerne il pensiero. Parliamo di un post diffuso su Facebook da un’infermiera: “… dopo 12 ore di fila di lavoro … ho lasciato l’ospedale che sembrava una scena di un film” – queste alcune delle parole che è possibile leggere in un post diffuso su Facebook da un’infermiera operativa nel territorio di Andria. Un post che ha raccolto centinaia di condivisioni per via del suo contenuto toccante che emoziona la popolazione:

Nel racconto, l’infermiera parla di “Ambulanze in entrata a sirene spiegate” ed operatori in corsa per garantire un servizio celere. Ma il racconto, poi, si trasforma facendoci riflettere profondamente, perché dalle mura dell’ospedale, si sposta alle zone della movida e del centro abitato. Li, dove i cittadini passeggiano spensieratamente: l’infermiera parla del suo tragitto al ritorno per casa, osservando passanti che chiarrierano “Nell’indifferenza totale di chi sta soffrendo…“. Dunque, la riflessione finale:

“I social ci hanno avvicinati” – osserva – ma molto lascia a desiderare sul senso del dovere e delle azioni finalizzate alla tutela del bene comune. Il post, poi, termina con un “scusatemi per lo sfogo” e un abbaccio ai colleghi della rianimazione, del pronto soccorso e della radiologia, definiti dall’infermiera “davvero straordinari“. “Non chiamateci eroi, noi siamo così. Sempre“. Noi di VideoAndria.com, umilmente, aggiungiamo che davanti a queste profonde riflessioni non c’è nulla da scusarsi, anzi, siamo noi che ringraziamo chi come questa professionista ha voluto condividere sui social un contenuto più che costruttivo. Grazie a tutti coloro che quotidianamente si attivano per garantire la nostra salute in maniera celere e professionale. L’auspicio è che tutti i nostri concittadini possano comprenderne l’importanza, rispettando il contesto di cui ne fanno inevitabilmente parte.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).