Andria: qui dove abbandonano e bruciano i rifiuti – il video diffuso da Sabino Matera

Un video diffuso lo scorso lunedì dalla rubrica FacebookL’Andria che non vogliamo con Sabino Matera e Zii Pepp” rivela un luogo dove ignoti causano i famosi roghi che – con molta probabilità – sono riconducibili al fenomeno delle puzze in città:

rifiuti d’ogni genere nell’accumulo oramai bruciato filmato da Sabino Matera che sta tentando in tutti i modi di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla delicata tematica. Roghi che provocano, oltre ad odori maleodoranti, anche l’emissioni di diossina certamente cancerogena per l’organismo umano. Risulta quindi importante informare tutti i cittadini della gravità della situazione. Nel filmato diffuso lunedì scorso da Matera – registrato in una proprietà privata in località Botte Piena, (contrada Zagaria, zona via Canosa) si nota di tutto: plastiche, vetro ma anche pneumatici, retine di materassi ed altri rifiuti bruciati. Una domanda sorge spontanea: CHI ha interesse a bruciare tutto ciò? Il video diffuso da Matera:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).