Andria, raccolta differenziata e verde pubblico: premiazione dei primi 100 conferitori

Nell’ambito della sensibilizzazione alla raccolta differenziata, il cui risultato, nell’anno 2009, è risultato estremamente positivo, se si parte dal presupposto che rappresenta il primo dato in crescita di questo difficile settore, l’Assessorato all’Ambiente intende procedere ad un riconoscimento ad alcuni cittadini che si sono distinti per l’attività svolta.

Pertanto sabato, 23 gennaio, alle ore 11,00, presso la sala Consiliare di Palazzo di Città, alla presenza del Sindaco e dell’Assessore al ramo, si terrà la premiazione dei primi 100 conferitori dell’anno 2009 ( il cui elenco è visionabile sul sito www.comune.andria.ba.it).

Prosegue inoltre l’impegno, non meno importante, da parte dello stesso assessorato, nelle attività di salvaguardia e incremento del verde pubblico.

“Sono in fase di attuazione” dichiara l’Assessore all’Ambiente e Mobilità Leonardo Di Pilato “le attività per il verde pubblico cittadino sia sul fronte della messa in sicurezza dell’esistente, sia per quanto riguarda la piantumazione di nuove alberature anche in sostituzione di abbattimenti effettuati a tutela della sicurezza dei passanti”. Infatti negli istituti scolastici 3° Circolo Imbriani, 8° Circolo Rosmini e Secondaria VIII Gruppo sono stati affidati ad una ditta locale lavori di potatura di circa 150 alberature e l’abbattimento di 4 alberature ormai pericolose per la sicurezza. Un altra ditta locale si è invece aggiudicata la fornitura e la messa a dimora di 174 essenze arboree che, come da programmazione preventivamente predisposta dal Servizio Verde Pubblico, saranno distribuite nelle seguenti vie: Via Moro, Via Bari, Via Napoli, Via Benevento, Via Cappuccini, Parcheggio Cimitero, Viale Don Luigi Sturzo, Via Don Minzoni, Via Fleming, Corso Francia, Viale Gramsci, Via Indipendenza, Via Inghilterra, Corso Italia, Via Milite Ignoto, Via Quinto Ennio, Via Salemi, Via Trani, Via Vaccina, Viale Venezia Giulia, Via XXV Maggio, Via Barletta (traverse), Via Di Ceglie, Via Manara, Via Delle Quercie. area attigua Parco Ursi; e nelle seguenti scuole: 1° Circolo Oberdan, 3° Circolo Imbriani, 3° Circolo Jannuzzi, 4° Circolo Mariano, 8° Circolo plessi Falcone e Don MIlani, Media 4° Gruppo Fermi. “Nella maggior parte dei casi – conclude l’assessore Di Pilato – verranno utilizzate Magnolie, Robinie, Ligustri e Quercie. Per tutte le alberature previste la ditta aggiudicataria dovrà garantire la manutenzione per un anno, assicurando anche la sostituzione a proprie spese di tutte quelle essenze che alla fine del primo anno dovessero risultare non vegete”.

Fonte: Comune di Andria – Area Comunicazione