Andria: raffiche di controlli per negozi chiusi e blocco eventi per Coronavirus

Il decreto emanato nei giorni scorsi dal Governo Conte è stato applicato anche nella città di Andria dove anche gli uomini della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri stanno proseguendo incessantemente i controlli finalizzati a garantire la corretta applicazione delle direttive governative al fine di contrastare la diffusione del nuovo Coronavirus:

vietati gli assembramenti così come matrimoni, funerali, le forze dell’ordine si stanno concentrando nel prevenire eventi abusivi. Al contempo stanno proseguendo i controlli per garantire la chiusura dei negozi (al di fuori di alimentari e farmacie). Strade deserte, ancor più dopo il decreto del governo. Controlli delle forze dell’ordine su automobilisti e pedoni. Denunce nei confronti di chi si ostina a riunirsi. Uguale scenario si registra a Bari e in tutte le altre città e paesi pugliesi.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).