Andria: rarissime foto svelano perduto complesso barocco delle benedettine andato perso prima del 1940

Una rarissima foto d’epoca giunta ai giorni d’oggi anche in versione digitale ci consente di osservare una piccola parte esterna del perduto complesso barocco delle benedettine andato distrutto prima del 1940:

Come riporta online l’archivio Storico Istituto Luce, infatti, se in secondo piano della fotografia – scattata nel 1928 – è possibile osservare il campanile romanico-gotico della cattedrale di Andria, infatti, in primo piano  è possibile osservare il particolare del terrazzo-belvedere del convento tardo-barocco caratterizzato da piccole cuspidi, volute e trafori. Come riporta poi il sito web Andriarte.it, ulteriori foto furono scattate nel 1° decennio del Novecento dall’Istituto Arti Grafiche di Bergamo e riprese la zona più suggestiva e bella di questo luogo:

Nelle foto è possibile notare parte di Largo Cattedrale e Monache, tra il campanile della prima e l’angolo Sud-Est del Monastero delle Benedettine, lì dove inizia la stretta Via Duomo. Un elemento di forte stonatura era l’orinatoio pubblico a forma di garitta posto sulla facciata del monastero presso l’angolo con via Duomo. Sempre Andriarte.it riporta che questo monastero di Benedettine e l’annessa chiesa della SS. Trinità nel loro raffinato e pregevole stile barocco con alterne vicende attraversarono il burrascoso Ottocento ma poi, per trascurati cedimenti strutturali, subirono la definitiva demolizione tra il 1938 e il 1939.Infine, motivo d’orgoglio per la riscoperta effettuata da VideoAndria.com nel 2015 è nuovamente lo splendio dipinto risalente al 1851. Nel quadro di Achille Vianelli custodito a New York, infatti, è possibile notare una riproduzione artistica di una piccola parte del monastero andato perduto:

La bellissima Piazza La Corte di Andria in un quadro del 1851: all’epoca di fatto ben predisposta ai pedoni.

Ricordiamo inoltre che tutte le notizie riguardanti il patrimonio storico-culturale della città di Andria sono costantemente condivise anche sulla Pagina Facebook.com/andriantica. Precisazioni: le foto riportate non sono presenti nei nostri server ma condivise mediante opzione embed tramite link esterni presenti sui rispettivi siti che ne detendono i diritti di riproduzione, regolarmente menzionati nel testo qui sopra riportato.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).