Andria: resta in carcere l’autore dell’aggressione alla ragazza

Resterà in carcere il 29enne resosi responsabile di un’aggressione avvenuta nei giorni scorsi ad Andria non lontanto dall’ospedale “Bonomo”:

nelle ultime ore, infatti, il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani ha convalidato l’arresto per il soggetto. La celere individuazione dell’uomo è stata possibile grazie alle efficaci indagini condotte dalla Polizia di Stato che in breve tempo è riuscita ad identificare sia la vittima che l’autore dell’aggressione attraverso la visione di un filmato diffuso in rete. Il 29enne resterà in custodia cautelare.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.