Piazza Catuma: qualcuno non ha ancora capito il valore della raccolta differenziata

Estate 2018: eventi, locali aperti e tanta gente in piazza Catuma e dintorni. Tutto così semplice e così magico allo stesso tempo se non fosse per coloro che ancora oggi abbandonano rifiuti per strada o comunque li “conferiscono” in malo modo e in maniera del tutto errata. Del resto quanto sarebbe costato portarsi dietro una delle bottiglie abbandonate e magari riciclarle a casa oppure nei contenitori dei locali o del vetro occasionali che è possibile individuare per strada? Nulla.

Eppure questa semplice azione civile sembra un’impresa ancora del tutto eccezionale per alcuni nostri concittadini. Viste le nuove ordinanze del comune, speriamo che l’amministrazione locale, magari unitamente alle eventuali analisi dei locali impianti di videosorveglianza mediante il lavoro della Polizia Locale, possa intervenire per sanzionare chi sporca la nostra bellissima città.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Una delle cose che fa più rabbia è sapere che le bottiglie del vetro, ad esempio, sono riciclabili mentre, gettate per strada e nei bidoncini molto probabilmente finiranno nell’indifferenziato, alimentando costi supplementari di smaltimento per le comunità nonché le discariche. Al contempo, suggeriamo all’amministrazione comunale di ampliare il numero dei bidoncini occasionali per il conferimento dei rifiuti differenziati, anche temporanei in base alle ore di punta della movida serale in modo da incentivare la raccolta differenziata. Una delle foto giunte nelle ultime ore in redazione: