Andria risponde ai malati oncologici con molteplici donazioni a favore del Calcit

«Continuano ad arrivare tante donazioni per l’attività nei confronti dei malati oncologici del Calcit. Questa è per noi una soddisfazione immensa per cui non possiamo che dire semplicemente grazie». Le parole sono quelle del Presidente dell’associazione andriese, il Dr. Nicola Mariano, che da circa 40 anni aiuta i malati oncologici più bisognosi in azioni concrete. Sia attraverso elargizioni di denaro ma anche, soprattutto, grazie al progetto La Grande C, un progetto di assistenza totale dei pazienti oncologici grazie ad una fitta rete di professionisti ed enti sul territorio. Le ultime due donazioni in ordine di tempo sono arrivate negli scorsi giorni e sono particolarmente significative come spiega il Dr. Nicola Mariano:

«Ringrazio di cuore l’Ins. Teresa Ardito che per il suo collocamento in pensione dalla sua professione di docente dell’istituto “Verdi-Cafaro”, ha pensato al Calcit ed alla sua attività per una donazione. Ringrazio altresì la past President del Rotary Club Castelli Svevi, Francesca Caterino Ieva, che per chiudere il suo anno rotariano ha voluto, anche in questo caso, farci omaggio di una somma di denaro importante per proseguire nel progetto de La Grande C. Queste ultime due donazioni, assieme alle tante che stanno arrivando ed al 5×1000, ci permetteranno di proseguire la nostra instancabile opera su tutti i fronti per l’assistenza ai malati oncologici». Due donazioni che hanno il valore della testimonianza del lavoro svolto dal Calcit ma, soprattutto, del profondo legame tra l’associazione nata nel 1984 ed il mondo della scuola e dell’associazionismo andriese e non solo. Bene genera bene, un motto che prosegue nel tempo e che giunge ai tempi nostri con una spinta decisa verso il futuro.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.