Andria: rissa in centro, evitata tragedia grazie al tempestivo intervento di Polizia e Carabinieri

Paura poco prima delle 9,00 nel centro cittadino di Andria, quando una rissa è stata sventata in tempo dai militari grazie alla tempestiva segnalazione dei residenti:

scenario della colluttazione è stato via Cavallotti, dove si è svolta una rissa tra quattro giovani: due uomini del luogo e due di nazionalità extracomunitaria. Stando ad una prima ricostruzione, i due pugliesi avrebbero aggredito i due extracomunitari prima con minacce verbali e poi con aggressioni fisiche. A quanto sembra, i due accusavano gli stranieri di aver scippato la borsa ad una donna. Lo scontro è così proseguito, mentre i residenti della zona urlavano cercando di sedare la rissa, senza però ricevere riscontro. A quel punto, sono state allertate le forze dell’ordine:

giunti sul posto sia Polizia di Stato che Carabinieri, si è provveduto a fermare i quattro, chiedendo loro i documenti. I quattro sono stati bloccati dalle Forze dell’ordine e portati in Caserma e in Questura per la loro identificazione e per eventuali chiarimenti sulla vicenda. Il tempestivo intervento di Polizia e militari è stato reso possibile grazie alle chiamate effettuate dai residenti. Una perfetta macchina di collaborazione tra forze dell’ordine e cittadinanza che ha permesso di evitare il peggio. 

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).