Andria: salvato un esemplare di beccaccia con gomma da masticare tra le zampe “non gettate i vostri rifiuti per strada”

Nei giorni scorsi, un esemplare di beccaccia è stato recuperato da una donna nella zona residenziale di via delle Querce (nei pressi di via Castel del Monte) e trasportato in una clinica veterinaria della dottoressa Raffaella Fasano poiché in evidente stato di difficoltà motorie:

Sottoposto alle prime cure dalla dottoresa Fasano, l’uccello selvatico, al momento del ricovero, presentava un grosso accumulo di sporcizia trattenuto da una gomma da masticare. In pratica, il povero animale – forse precipitato al suolo dopo un urto – ha dovuto vedersela con una chewing gum che gli ha causato problemi alla zampa:

Noi di VideoAndria.com abbiamo personalmente provveduto a far visita all’animale, contattando poi Pasquale Salvemini (del locale centro di recupero aderente alla rete del WWF) che ha ricevuto in custodia la beccaccia – fortunatamente in buone condizioni – prima della sua liberazione che avverrà nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia (uno dei pochi luoghi del territorio in cui i cacciatori non possono sparare con i loro fucili). Un salvataggio andato a buon fine che però lascia indignati per l’eccessiva presenza di rifiuti abbandonati che in troppi casi comporta grossi disagi anche per gli animali. In questo periodo, la Scolopax rusticola (nome scientifico dell’animale) è una specie in fase di migrazione per la stagione dell’accoppiamento e alcuni disagi potrebbero compromettere il loro viaggio, causando loro cadute accidentali. Sono uccelli che si nutrono di insetti e vermi e che nidificano spesso nelle depressioni del terreno. Un importante tasseollo della biodiversità naturale che va assolutamente tutelato, anche con una semplice buona azione del conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori. Un ringraziamento speciale va alla dottoressa Fasano, ai suoi familiari e a Pasquale Salvemini per la costante sensibilità dimostrata nei confronti della vita e della salvaguardia dell’ambiente di cui tutti noi facciamo parte.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).