Andria: scattano avvisi per chi non ha pagato la tassa rifiuti del 2014

Andria– Il Servizio Risorse Economiche informa l’utenza che sono stati emessi avvisi di accertamento per omesso, parziale o tardivo versamento della Tassa Rifiuti (TARI) dovuta per l’anno 2014:

La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è corrisposta in base a tariffa  commisurata ad anno solare. Si tratta di una emissione massiva di provvedimenti che interessano numerosi  contribuenti, pertanto eventuali imprecisioni o rettifiche degli avvisi potranno essere risolte 

celermente, rivolgendosi direttamente presso il Servizio Tributi, sito in Via Bari, n. 75.  Gli Uffici saranno a disposizione per fornire la modulistica e le informazioni necessarie per un eventuale ricalcolo o rettifica degli avvisi. E’ possibile inoltrare istanze di ricalcolo o richiedere informazioni anche mediante pec: tributi@cert.comune.andria.bt.it. Inoltre è possibile scaricare la modulistica direttamente dal sito del Comune di Andria http://www.comune.andria.bt.itlcomefareperavereinformazionisuitributi. Per informazioni e segnalazioni, è possibile: 

– rivolgersi al Servizio Risorse Economiche in via Bari 75, nei giorni di ricevimento del  pubblico: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il giovedì, anche di  pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 17,30; 

– contattare i seguenti numeri telefonici dalle 12,30 alle 14,00: 0883/290336 – 290703 – 290704 – 290705 – 290708 – 290709; 

– utilizzare l’indirizzo di posta elettronica certificata: tributi@cert.comune.andria.bt.it