Andria: scattano multe da 5mila euro per venditori abusivi di frutta

Sequestrati questa mattina quasi 3 quintali di ortofrutta venduta abusivamente in punti diversi della città tra viale Gramsci e viale Trentino.

Agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale-Nucleo di Polizia Annonaria hanno effettuato, nel corso di una operazione congiunta, una serie di controlli su alcuni venditori di frutta e verdura accertando, in due casi, la vendita senza autorizzazione il che ha fatto scattare verbali per 5000 euro per ognuno dei due.

In un caso i poliziotti hanno multato uno dei due venditori anche perchè trovato in possesso di veicolo senza assicurazione e senza revisione. In altri controlli sono stati elevati verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico e, in un caso, anche per autorizzazione alla vendita fatta in forma fissa anziché itinerante.

Tutta l’ortofrutta sequestrata, dopo la verifica di commestibilità da parte dell’ufficio Igiene dell’Asl, è stata devoluta alle Suore Betlemiti e alla Casa di Riposo di San Giuseppe.