Andria, sconcertante degrado in pieno centro: un piccione morto tra rifiuti abbandonati da chi urla anche la notte – VIDEO

Non solo cartacce ma anche bottiglie, involucri di dolciumi, lattine e persino il corpicino di un piccione morto. E’ lo spettacolo indecoroso osservato dai passanti di via Nicola Balenzano: si tratta della stessa segnalata in più circostanze poichè interessata anche da schiamazzi notturni soprattutto nel periodo estivo (ma non solo) quando numerosi giovani, talvolta anche parcheggiando le loro bici elettriche sul piccolo marciapiedi, sostano per lunghe ore, sporcando e causando disagi per residenti e lavoratori. In questa piccola ma frequentata via del centro cittadino – tra via Felice Cavallotti, via De Gasperi e la galleria di proprietà privata che la collega al vicino Corso Cavour – sono presenti numerose attività professionali che in troppe circostanze sono costrette a subìre le conseguenze di un degrado sociale dilagante e a tratti persino inquietante. Ci sarebbe da chiedersi, ad esempio, se quel povero piccione sia morto per cause naturali o se invece sia stato vittima di qualche azione illegale e deplorevole di qualche teppistello che andrebbe identificato e sottoposto ad un processo di educazione e riformazione. Ma ci chiediamo anche:

a casa loro (dalla periferia o dal centro?) questi ragazzi si comportano alla stessa maniera davanti a mamma e papà? L’impressione è che le cose siano un pò diverse da quanto potrebbe sembrare e forse, inviando ai genitori delle belle (e dovute) sanzioni, questi “adulti” del domani potrebbero cambiare atteggiamento nei confronti del decoro urbano, della qualità di vita, dell’ambiente e del patrimonio pubblico. Si tratterebbe di interventi doverosi anche in considerazione del fatto che, diversamente, questi soggetti potrebbero continuare a mantenere queste cattivissime abitudini anche in età avanzata. Intanto, in via Balenzano non possiamo che constatare qualcosa di sconcertante:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.