Andria: si ferma sulla piazzola di Castel del Monte, spunta rapinatore con ascia: rubata l’auto, incendiato il mezzo usato per l’agguato

E’ stato aggredito con un’accetta e poi rapinato prima di essere abbandonato nell’Alta Murgia. L’inquietante episodio si è verificato sulla Strada Statale 170. A raccontarlo sui social è stata la stessa vittima che ha voluto mettere in guardia i viaggiatori. Stando alla ricostruzione, l’uomo – un rappresentante professionista – stava viaggiando con la sua auto quando aveva deciso di fermarsi in una delle piazzolle di sosta non lontano da Castel del Monte. All’improvviso è stato raggiunto da un’automobile:

Dal suo interno è sbucato un soggetto armato di ascia che lo ha aggredito e minacciato. Impossessatosi di alcune banconote e poi del mezzo della vittima, il criminale ha dapprima incendiato il veicolo con il quale aveva raggiunto il rappresentante e poi ha fatto perdere le proprie tracce. Solidarietà è stata espressa sui social nei confronti del professionista in un contesto che gettà un’ombra inquietante su una importante zona di interesse turistico. L’auspicio è che l’autore della vile aggressione possa essere celermente identificato e processato. Sono in corso indagini su quanto accaduto.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).