Andria: “siamo ancora in attesa della raccolta e l’umido comincia a puzzare”

Una delle foto ricevute in redazione

Siamo ancora in attesa della raccolta e l’umido comincia a puzzare – lo rendono noto alcuni residenti della periferia andriese in zona Sant’Angelo dei Ricchi. “I bidoni sono stracolmi di immondizia, abbiamo provato a telefonare ma non siamo riusciti”. Il riferimento è ai bidoni condominiali per la raccolta differenziata porta a porta spinta il cui umido raccolto all’interno non risulta raccolto nella giornata di ieri così come solitamente dovrebbe accadere. Disservizi simili erano stati segnalati sempre nella giornata di ieri anche dai residenti di altre zone. 

Uno dei residenti ha spiegato alla nostra redazione che nel frattempo, i bidoni di una palazzina “da uno sono diventati due“, ovvero è stato aggiunto un secondo bidone vista la mancanza di raccolta e comunque l’aumento dei rifiuti causato dal consumo. La vita infatti va avanti e i rifiuti organici vengono continuamente prodotti ma l’organico, nelle ultime ore, non è stato raccolto. Nel frattempo, essendo frazione umida, i rifiuti cominciano a decomporsi emanando cattivi odori. L’auspicio è che il disservizio possa terminare in giornata. 

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).