Andria: situazione Polisportiva. Chiarimenti dal gruppo politico “Andria Bene in Comune”

Sulla questione Polisportiva ad Andria il gruppo politico “Andria Bene in Comune” precisa quanto segue:

Di fronte all’ingiustificato e surreale allarmismo che si sta facendo sulla questione Polisportiva, siamo costretti a precisare alcune cose. Il Comune non ha bloccato nessuna – ripetiamo: NESSUNA – attività sportiva in città. Lo scorso settembre il Comune di Andria aveva manifestato la volontà di affidare la gestione temporanea “IN VIA DEL TUTTO SPERIMENTALE E NON RINNOVABILE” alle associazioni sportive andriesi, purché riunite in un unico soggetto associativo. È stato così che è nata la “Polisportiva”, costituita dalle 9 associazioni sportive che storicamente già utilizzavano le strutture. Grazie alla convenzione stipulata con in Comune di Andria, dunque, la Polisportiva si impegnava a tenere aperti gli spazi, alla loro custodia nonché alla loro apertura e chiusura, a fronte della possibilità di utilizzare illimitatamente gli spazi e di usufruire di tariffe agevolate.  Scaduta la convenzione, dunque, le strutture sono ritornate nella disponibilità del Comune così come previsto al momento della stipula. Inutile sottolineare come tutte le associazioni che avevano costituito la Polisportiva ne fossero pienamente a conoscenza” – osservano da ABC che prosegue:

“Quindi dal punto di vista formale è cambiata solo la modalità per poter autorizzare le attività negli impianti comunali. Lo scorso anno lo ha fatto direttamente la Polisportiva, adesso è tornato a farlo direttamente l’ufficio comunale preposto. Ad oggi sono state rilasciate autorizzazioni all’utilizzo delle strutture a tutte, e sottolineiamo a tutte, le società che ne hanno fatto richiesta. La Polisportiva non può continuare a gestire gli impianti perché, come già ribadito precedentemente, l’affidamento degli impianti era previsto fino alla scadenza della convenzione che, comunque, rimaneva “IN VIA DEL TUTTO SPERIMENTALE E NON RINNOVABILE”. Nel caso di proroga (comunque non prevista dalla convenzione), dunque, si sarebbero comunque dovuti rivedere i termini dell’affidamento. A questo però si aggiunge un altro aspetto venuto meno, necessario per un’eventuale proroga: a far parte della Polisportiva dovevano essere TUTTE le associazioni che l’avevano costituita inizialmente. Una delle associazioni che avevano costituito la Polisportiva, ad un certo punto, è stata radiata dalle altre associazioni. La Polisportiva non è risultata più un l’UNICO soggetto interlocutore con cui il Comune di Andria aveva sottoscritto la convenzione. Non si tratta, dunque, di simpatie o antipatie, né di accanimento contro le società sportive. Si tratta che l’accordo è scaduto ed il presupposto giuridico per rinegoziarlo è venuto meno. Quindi il Comune, per legge, non può più rinnovare la convenzione con una Polisportiva che, di fatto, non è lo stesso soggetto che aveva sottoscritto la convenzione un anno fa” – osservano dal movimento politico-culturale che conclude:


“La prova che non ci sia nessuna volontà di ostacolare lo sport in città sta nel fatto che a tutte le società che ne stanno facendo richiesta il Comune sta concedendo l’autorizzazione, proprio perché è l’unico modo LEGALE per continuare ad utilizzare quegli spazi. In conclusione si sta provando in tutti i modi a trovare una soluzione per uscire da questo pantano in cui certamente non è stato il Comune a infilarsi. Ma lo stato attuale dei fatti è quello descritto. Chi vuole protestare contro l’ufficio comunale protesti pure, ci mancherebbe, però almeno spieghi contro cosa protesta. Perché altrimenti l’idea che sia la solita strumentalizzazione di qualche capetto, poco capo e molto inetto, non ce la toglie dalla testa nessuno” – concludono da Andria Bene in Comune.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.