Andria: sosta gratuita per i operatori sanitari, Assessore: “purtroppo non è previsto dal contratto, ma proveremo ad interloquire con la società”

l’assessore Pasquale Colasuonno

A distanza di poche ore dalla proposta del giovane consigliere comunale di centrodestra Nicola Civita (Scamarcio Sindaco), il Comune di Andria, attraverso l’assessore Pasquale Colasuonno, risponde così all’appello riguardante l’ipotesi di concedere la sosta gratuita per i veicoli degli operatori sanitari:

“Accogliamo con piacere l’attenzione del consigliere comunale Nicola Civita della lista “Scamarcio Sindaco”. In una nota pubblicata ieri proponeva di concedere sosta gratuita sulle strisce blu agli operatori sanitari. La proposta dimostra una sensibilità verso una categoria che tanto sta facendo per l’intera popolazione assolutamente condivisibile. Per questo motivo ci siamo attivati per esaminare il contratto in essere fra l’ente comunale e la Publiparking, ossia la società che attualmente gestisce i parcheggi a pagamento, per capire se ci fosse la possibilità di emanare il provvedimento a stretto a giro. Tuttavia letto il contratto l’esito è stato negativo. Purtroppo, la dirigente che ha preso in carico la questione, ci ha comunicato che “lo Schema di Convenzione che è stato approvato e licenziato dal Consiglio Comunale, non prevede la possibilità di far derogare dal pagamento della sosta i veicoli degli operatori sanitari”. Detto in altre parole, quando la passata amministrazione, e la maggioranza di allora, anni fa, hanno sottoscritto questo contratto con Publiparking, non hanno tenuto conto di questa opzione. Ecco che riconosciamo le buone intenzioni di Civita e certamente proveremo a interloquire con la società in oggetto, ma vista l’impostazione di fondo che ha l’accordo, sarà molto difficile arrivare a un risultato positivo. Grazie comunque per l’atteggiamento propositivo”.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).