Andria: speciale appuntamento all’insegna della meditazione presso il centro Wellness Revolution, sabato 2 marzo

Sabato 2 Marzo, la Wellness Revolution accoglie il monaco che sembra aver reincarnato Madre Teresa. Il Ven. Monaco Birmano Sayadaw Ashin Ottamathara arriva ad Andria il 2 marzo per un appuntamento speciale all’insegna della meditazione presso il centro Wellness Revolution. Incontrare Sayadaw Ottamathara e ascoltare i suoi efficaci insegnamenti è “come scoccare una freccia a favore del cambiamento, della guarigione profonda, una freccia verso la libertà che ogni essere, nessuno escluso ha il diritto di sperimentare”. Il Ven. Monaco pratica e incentiva da anni la pratica della meditazione in tutto il mondo.

“Per noi amanti e promotori del benessere fisico e mentale, è un onore ospitare nel nostro centro un esponente di tale calibro e spessore umano” – dichiara Vincenzo Pistillo, responsabile delle discipline olistiche nella Wellness Revolution- “Lo spirito dei suoi centri rispecchia in pieno il grande cuore di questo straordinario Monaco, che è stato recentemente paragonato a Madre Teresa di Calcutta. In Revolution, grazie anche alla collaborazione con la scuola di formazione FBI, vivremo un momento straordinario con lui, due ore dedicate alla meditazione Vipassana e a preziosi insegnamenti: un’esperienza che doniamo gratuitamente ai nostri clubber ma anche a persone non iscritte in Revolution che non vorranno perdersi questo evento straordinario”.

Partito dalla creazione del Thabarwa Meditation and Caring Centre in Thanlyin nel 2008, centro che è cresciuto fino ad ospitare attualmente oltre 3500 residenti tra temporanei e permanenti, di cui 700 tra Monaci e Monache, il Ven. Monaco Birmano Sayadaw Ashin Ottamathara è fondatore di più di 100 centri (Thabarwa Nature Centre) sparsi in tutto il mondo (Asia, USA, Europa) in cui dona gratuitamente assistenza e sostegno in totale gratuità a persone bisognose. Centri in cui rifugiarsi da sofferenze fisiche e mentali, ideati da un ex imprenditore che ha deciso di distaccarsi dagli interessi materiali del mondo per donarsi senza limiti agli altri.

Ovviamente per partecipare non occorre essere buddisti”- conclude ancora Vincenzo Pistillo-Il benessere non è legato in alcun modo a contrapposizioni di fede”. Ci si può iscrivere gratuitamente- sino ad esaurimenti posti- rilasciando le proprie generalità contattando direttamente il centro Wellness Revolution.