Andria: stessa zona da settimane. Residenti di via Trani stufi di dover subire emissioni inquinanti. Chi e COSA sta bruciando?

Nemmeno 24 ore di “pausa”, il fumo ricompare sempre dallo stesso posto:

parliamo della zona di via Trani. Qui da settimane, forse mesi, si contano decine di avvistamenti – a volte accompagnati anche da fotografie e filmati – che lasciano presupporre ad un fenomeno illegale in atto da troppo tempo. Chi e cosa stia bruciando non è ancora chiaro. Nella giornata di ieri, sempre nella stessa zona sono intervenuti Vigili del Fuoco e Polizia Locale per estinguere un incendio di sterpaglie e forse – anche rifiuti bruciati. A segnalarci nuovamente il fenomeno sono alcuni residenti della zona di Via Trani, stufi delle emissioni inquinanti sprigionate nell’aria. L’auspicio è che possano essere intensificati i controlli, magari anche mediante l’introduzione di specifici impianti di videosorveglianza, se non persino droni capaci di sorvolare in tempo la zona colpita. Una foto giunta nelle ultime ore:

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).