Andria: svegliarsi in piena notte per colpa di cattivi odori nel centro abitato, cittadinanza: “i droni usateli contro i roghi illegali”

“I droni e gli elicotteri? Usateli contro i roghi illegali” – questo uno dei tanti commenti che da alcuni giorni è possibile leggere sulle bacheche e sui gruppi di cittadini andriesi che continuano nuovamente a segnalare la percezione di odori maleodoranti nel centro abitato:

l’ultima segnalaizone è avvenuta nella notte appena trascorsa quando alcuni cittadini riferiscono di essersi svegliati a causa della puzza che hanno dovuto respirare. Odori molto probabilmente provenienti da roghi di natura illegale. In alcuni casi si parla di “puzza di carne bruciata“, talvolta, invece, l’odore è caratteristico di materiale ferroso o plastico in combustione. Il sospetto è che qualcuno stia bruciando rifiuti cui smaltimento andrebbe normalmente effettuato da ditte specializzate. Già nelle settimane precedenti alcune associazioni avevano depositato denunce contro ignoti mentre nelle ultime ore si starebbe studiando un vero e proprio esposto da depositare in Procura. L’auspicio è che le iniziative legali possano efficaciemente contrastare quelle illegali. Ne vale la pena, per il benessere di tutti.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).