Andria: torna in funzione la storica fontanina di via Walter Chiari (zona Villa comunale – Via Trani)

Dopo mesi dalla notizia della chiusura, finalmente possiamo oggi scrivere un articolo per annunciare la risoluzione definitiva, in barba a chi, in Italia e nel mondo, ha sempre più interesse a privatizzare il bene pubblico più importante in assoluto: l’acqua. Tempo fa avevamo infatti segnalato la chiusura della vecchia fontanina di via Walter Chiari (ingresso curva Nord stadio Degli Ulivi) ai bordi della villa comunale di Andria e a pochi metri dalla nota stazione di distribuzione di carburanti. Oggi possiamo finalmente confermare che la stessa è stata ripristinata con un nuovo rubinetto grazie al lavoro dei dipendenti della Multiservice su indicazioni del settore Patrimonio e Manutenzione del Comune di Andria.

Si conclude a lieto fine “l’avventura” registrata negli ultimi mesi, che aveva visto timori da parte dei cittadini andriesi per una progressiva chiusura delle fontane pubbliche (dopo la segnalazione del malfunzionamento della fontana di Castel del Monte). Timori fortunatamente infondati perché sia questa fontana che quella del maniero federiciano sono state ripristinate con un nuovo look. Purtroppo, nel giro di pochi giorni, la fontana di Castel del Monte è stata nuovamente oggetto di un nuovo atto vandalico. Dunque risulta indispensabile che a difendere questo patrimonio pubblico siano anzitutto i cittadini. Senza un riconoscimento collettivo del dovuto rispetto a queste fonti di vita, difficilmente si potrebbe andare avanti. Ci sentiamo il dovere di ringraziare l’amministrazione comunale di Andria e tutti coloro che hanno lavorato per il ripristino di questi importanti dispositivi di distribuzione pubblica dell’acqua.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).