Andria: transenne a terra e rifiuti ai piedi della Cattedrale – le foto

Nonostante l’introduzione di alcune transenne anti-assembramento in piazza Duomo, lo scoros sabato si è rivelato l’ennesimo ricco di trasgressioni e maleducazione:

Come reso pubblico dalla Pagina Facebook Chiesa Cattedrale Andria, infatti, molteplici bottiglie vuote ed altri rifiuti sono stati abbandonati sotto le transenne e persino sui gradini di ingresso della cattedrale di Santa Maria Assunta, ammirata anche da centinaia di turisti ogni anno:

C’è poi chi ha persino buttato giù le transenne:

Precisazioni: ovviamente, la responsabilità non è di chi vende questi prodotti, ma di chi ne fa un utilizzo sbagliato dopo la consumazione. Il problema non può essere indicato in chi negli ultimi anni ha investito per contribuire alla rivalutazione del centro storico, ma piuttosto in chi è stato evidentemente cresciuto senza coscienza ambientale e senza rispetto per il patrimonio pubblico, storico e culturale di una città bellissima ma purtroppo a volte umiliata dall’inciviltà di alcuni concittadini. Sono questi gli “adulti” del domani? Ovviamente, speriamo possano ravvedersi, magari anche con una bella sanzione emessa mediante identificazione dalle analisi degli impianti di videosorveglianza. Queste situazioni non devono passare inosservate, per il bene di tutti. Il link al post diffuso su Facebook:

Situazione alle 8:30 di domenica 7 Giugno in Piazza Duomo ad Andria

Pubblicato da Chiesa Cattedrale Andria su Domenica 7 giugno 2020

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).