Andria: trovata auto rubata ed incendiata nel canale di Ciappetta Camaggio

Il Prof. Francesco MARTIRADONNA Presidente Provinciale, Responsabile Legale del Nucleo delle G.P.G.V. Zoofila, Ittica, Ambientale, Venatoria, Ecologica, dell’Associazioni consorziate con “Ambiente e/è Vita Onlus” riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente Tutela del Territorio e del Mare e “Nat. Federiciana Verde Onlus” che, durante il percorso per il controllo del territorio ha riscontrato sul canale di Ciappetta Camaggio una scocca di auto bruciata. Quest’auto, Fiat uno cinque sportelli, certamente è stata rubata appositamente, perché gli è stato asportato solo il motore e poi è stata bruciata con tutto quello che aveva, quindi non è stata cannibalizzata. Le foto:

 

gli interni dell’auto bruciata:

Già in altre occasioni il prof. Martiradonna ha individuato resti di auto rubate ed incendiate, mentre non poche sono risultate le segnalazioni di alcuni cittadini di troppi rifiuti abbandonati nel Canalone (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). La carcassa dell’auto dopo il recupero dal canalone: