Andria: trovati 2 proiettili in una abitazione. Denunciato 55enne – Video

Proseguono incessanti i controlli dei Carabinieri nell’alto barese, anche oggi estesi fino al territorio di Andria. Dalla serata di ieri, fino alla mattinata, oltre alle unità territoriali dell’Arma, particolarmente proficuo è stato l’impiego del contingente di rinforzo dello Squadrone Cacciatori Puglia, nonché di un elicottero del 6° NEC di Bari. L’azione combinata delle unità territoriali e di quelle speciali non ha tardato a dare i suoi frutti. In particolare:

a Ruvo di Puglia sono stati arrestati per detenzione illecita di sostanza stupefacente: C.M. di anni 20, D.P.M. di anni 22 e F.D. di anni 21, tutti e tre residenti a Ruvo di Puglia. Il servizio non è stato semplice, infatti intercettati in via Puccini in atteggiamento sospetto a bordo dell’autovettura di F.D., i tre giovani sono stati tenuti sotto controllo a debita distanza per alcuni minuti, fino a quando hanno raggiunto l’abitazione di D.P.M.. I Carabinieri, intuendo che qualcosa non era chiaro hanno deciso così di procedere al loro controllo, ma C.M. accortosi dell’arrivo dei militari ha lasciato cadere un involucro in cellophane dalla mano destra, risultato poi contenere 100 gr di cocaina da suddividere in dosi per lo spaccio. I tre sono stati così arrestati e, su disposizione della competente A.G., sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio;

– ad Andria. F.R. 55enne è stato denunciato a p.l., in quanto trovato in possesso di 2 proiettili, rispettivamente cal. 7,65 e 6,35 mm., detenuti illegalmente ed occultati in un vano ripostiglio della propria abitazione. Inoltre, sono stati eseguiti controlli e segnalazioni all’UTG della BAT, nei confronti di 4 giovani trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti per uso personale.

L’attività di prevenzione posta in essere dal Comando Provinciale di Bari si inquadra in una più ampia manovra di contrasto posta in essere contro i fenomeni della criminalità comune ed organizzata nell’alto barese e, nelle prossime ore, verrà ulteriormente intensificata al fine di garantire un Ferragosto in condizioni di maggiore sicurezza alla comunità locale ed ai numerosi turisti affluiti per il periodo estivo.

Il video diffuso dai Carabinieri di Bari: