Andria: un fedele chiede di ricevere l’ostia sulla lingua ma incassa il “no“ dal sacerdote “per questioni sanitarie”. Il fedele scrive al Vescovo

Con una lunga lettera inviata al Vescovo Luigi Mansi, il Cav. Salvatore Porro – ovvero il consigliere comunale di origini andriesi ma da anni residente a Trieste – ha reso noto di un episodio avvenuto in una chiesa del territorio:

Stando a quanto si apprende, i fatti risalgono al mese di novembre del 2022 quando Porro, di ritorno ad Andria dopo molti mesi, partecipò ad una Santa Messa. Nel ricevere l’Eucarestia dal sacerdote di turno, il fedele, richiedendo di riceverla direttamente sulla lingua – come da tradizione e comune usanza cattolica – ha incassato dal religioso un secco “no”, giustificando la scelta, evidentemente, per questioni sanitarie recentemente dibattute. Una semplice quanto discutibile presa di posizione che non è stata accettata dal Cav. Porro, praticante cattolico-mariano, convertito dalla Regina della Pace di Međugorje, che, nella sua lettera inviata ai vertici della Diocesi di Andria, menziona anche il compianto sua Santità Papa Giovanni Paolo II il quale, in Dominicae Cenae, ribadì che toccare l’Ostia Santa è “privilegio degli ordinati” e menzionando le regole della Chiesa Cattolica Apostolica Romana che rientrano nella transustanziazione:

Riassunto con queste parole, durante il Concilio di Trento (1545-1547, 1551-1552 e 1562-1563), il dogma cristiano della transustanziazione, il “passaggio da una sostanza all’altra” dell’essenza del Cristo al pane e al vino, che ogni giorno si ripete nel corso della messa per intercessione del celebrante. Il termine “transustanziazione” fu coniato già nel Medioevo quando cominciarono a diffondersi i primi dibattiti e approfondimenti sul dogma e sulla sua essenza, fino a giungere alla professione di fede nella vera trasformazione sostanziale del pane e del vino che Gregorio VII impose di pronunciare, nel 1073, a Berengario e alla successiva “transustanziazione simbolica” evoluzione che, con i Papi Pio VI, Pio XII e Paolo VI e la coeva enciclica Mysterium fidei (3 settembre 1965) confermò la dottrina cattolica della  transustanziazione ripartendo dall’affermazione del Concilio di Trento pur adeguandola all’attualità e a secoli di dibattito. Nonostante le evidenze storiche delle regole legate al conferimento dell’Eucarestia al fedele, queste sono state temporaneamente modificate dalle organizzazioni territoriali – informandosi, è infatti possibile sapere che il Vaticano ha lasciato alle singole Diocesi la decisione di “adattarsi” al delicato contesto sanitario, legato alla pandemia da nuovo coronavirus (covid-19) – anche se, sperano i fedeli più tradizionalisti, questa scelta temporanea non dovrebbe rivelarsi una “nuova realtà” fatta di negazioni nei confronti chi di chiede di poter ricevere la comunione sulla lingua.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.